Abitazione singola
 
Sistema attivo
• Caldaia a condensazione;
• Radiatori con valvole termostatiche
• Raffrescamento con sistema ad espansione diretta multisplit.
 

Per gentile concessione dal sito Domotecnica

In questa abitazione singola di 220 metri quadrati di superficie è stata sostituita una caldaia a tiraggio naturale alimentata a GPL con un sistema a condensazione, sempre a GPL, con termoregolazione, sonda esterna e produzione di acqua calda sanitaria con accumulo integrato da pannelli solari.

Il risparmio di combustibile è stato del 50% e l'investimento ha usufruito della detrazione fiscale del 36%.
L'intervento che dimezza la bolletta

 

Spesa energetica annua impianto TRADIZIONALE 2.800 €
Spesa energetica annua impianto NUOVO 1.400 €
RISPARMIO DEL 50%


 

  IMPIANTO TRADIZIONALE IMPIANTO NUOVO
Generalità Caldaia a basamento a tiraggio naturale, alimentata a GPL con cronotermostato e produzione di ACS ad accumulo. Caladia a condensazione alimentata a GPL, cronotermostato con sonda esterna, produzione di ACS ad accumulo con integrazione di pannelli solari.
Consumo annuo 3.600 litri GPL 1.800 litri GPL
Spesa annua 2.800 € 1.400 €
Investimento   14.120 €
Emissioni inquinanti 6,91 ton. di CO2 3,45 ton. di CO2


 

Dati Intervento
Tipo di edificio Abitazione singola 220 mq.
Località Trevi (PG)
Anno intervento 2004
Investimento 14.120 €
Detrazioni fiscali 5.083 €
Costo al netto delle detrazioni 7000 €
Tempo di ammortamento
(grazie al risparmio energetico)
6 anni 4 mesi
Ritorno in 10 anni al netto del costo dell'intervento 20%
Tasso medio di ritorno dell'investimento (%) 12